Oltre 380 mila visualizzazioni e 7 mila utenti al mese sul sito www.acquicalcio.it e 1.161 “mi piace” sul gruppo social “Acqui calcio 1911″. Con la chiusura della stagione 2014-2015, desidero informare il pubblico, tifosi e società, del valore del sito internet e pagina Facebook costruite in questi dieci mesi di lavoro rinnovando il layout del sito nel mese di settembre, adattato anche “smartphone” e “tablet” a metà stagione.

Il nostro principale strumento di comunicazione conta circa di 380 mila visualizzazioni da agosto 2014 e oltre 7 sette mila utenti unici al mese. Rispetto alla scorsa stagione c’è stato un incremento del 50% in termini di uso del web grazie anche alla connessione non solo da pc. Le sessioni totali (ovvero il numero di utenti totali che hanno visto il sito) hanno raggiunto quota 76.135 mentre ciascun utente ha passato circa 2 minuti sulla pagine dell’Acqui calcio.

“Altro dato interessante sono i giorni di collegamento, con la domenica al primo posto e poi il lunedì, perché i tifosi e gli appassionati di calcio vogliono vedere i risultati delle partite anche in tempo reale”. Questo grazie anche alla diretta web presente ad ogni partita della Prima squadra. Le visite si sono concentrate dalla Regione Piemonte con il 55% delle visite, poi Regione Lombardia con il 23% e Regione Liguria con il 15%.

Anche la pagina fan di facebook, aperta nel mese di agosto, ha regalato soddisfazioni con 1.161 “mi piace” ed oltre 2.000 visualizzazioni medie ed un massimo di 120 “mi piace” a post. “Solo alcune delle altre società presenti in serie D hanno raggiunto questi risultati ed ovviamente ci auguriamo di proseguire nella direzione di un incremento di questi dati per dare visibilità alla squadra e alla città nello spazio del web”. Un risultato eccellente, frutto di un lavoro eseguito in modo costante e quotidiano. Ringrazio anche alla Callidus Pro – IT Solutions per la collaborazione tecnica.

 

Giancarlo Perazzi

Ufficio stampa

Commenti

3
MARIO 21:06 14 giugno 2015

FORSE LA COSA PIU’ IMPORTANTE E’ SAPERE CHE FINE FARA L’ACQUI.
VOLETE FARCI SAPERE SE IL PROSSIMO CAMPINATO SARA’ SERIE D OPPURE……………….
GRAZIE.

Alessio 20:28 15 giugno 2015

Mi piacerebbe conoscere cosa pensa in questi giorni un Presidente che è arrivato in pompa magna e che alle prime difficoltà (o presunte tali) lascia al proprio destino una squadra e di conseguenza una piazza importante come Acqui.A questo punto una domanda sorge spontanea: occorre più coraggio a scappare o a restare nonostante tutto? O il coraggio lo si trova soltanto quando si lascia senza prospettive lavorative un gruppo che alla città ha dato momenti gioiosi?

Alessio 20:30 15 giugno 2015

Per tutto questo GRAZIE PRESIDENTE….È STATO UN PIACERE…..