Acqui Girls termina la sua avventura in Coppa Piemonte con un risultato degno di nota. Le ragazze di mister Fossati, pur non perdendo nel doppio scontro, non riescono ad accedere alla finale che si giocherà domenica 21 giugno. La dirigenza si complimenta per i risultati raggiunti in questa annata con la grande vittoria del campionato di serie C.

Onore comunque alle ragazze che hanno dato il massimo per raggiungere i propri obiettivi vincendo il campionato e raggiungendo la semifinale di coppa al primo anno di serie C, ma onore anche al Cavallermaggiore che dopo aver lottato per tutto il campionato riesce a raggiungere la finale” commenta l’allenatore in seconda, Giorgio Basso.

La cronaca della partita di domenica 15 giugno (a cura di Giorgio Basso)

Lo scontro tra le due pretendenti di tutto il campionato è avvincente, parte subito forte il Cavallermaggiore che già al 6’ passa in vantaggio con Rivetti che conclude a rete dopo una bell’azione partita dall’out di destra. L’Acqui accusa il colpo, ma cerca di reagire creando diverse occasioni, ma per scarsa precisione o bravura del portiere ospite Vassallo, non riesce ad agguantare il pareggio, mentre il Cavallermaggiore cerca di pungere in contropiede.

Il Direttore di Gara manda le squadre negli spogliatoi sullo 0-1.

Nella ripresa le termali rientrano determinate e alzano il ritmo vistosamente e questo coglie impreparate le ospiti che provano a reggere il colpo, ma dopo molti tentativi cedono, quando è Ravera ad accorciare le distanze con una sgaloppata in fascia e, dopo aver saltato 3 difensori, di punta infila sotto la traversa. Acqui che prova ad acciuffare la qualificazione nel finale, ma dopo 3 minuti di recupero è il Cavallermaggiore a festeggiare il passaggio.

Ufficio stampa Acqui calcio 1911

Giancarlo Perazzi

Commenti

0